(IN) Netweek

COMO

Villa del Balbianello a Tremezzina Visita alla dimora storica sul lago di Como più amata dal cinema

Share

Da sempre una tra le più belle e romantiche dimore sul lago di Como, Villa del Balbianello si affaccia su un incantevole promontorio boscoso, sull’estrema punta del Dosso di Lavedo, che si immerge nelle acque del lago formando una piccola penisola. Costruita all’inizio del XVIII secolo, è stata frequentata da intellettuali ed esponenti del risorgimento italiano. Per il suo fascino è stata in più occasioni scelta come cornice in numerose produzioni cinematografiche, tanto da risultare senza dubbio la dimora storica sul lago di Como più amata dal cinema italiano e internazionale. Il curatissimo giardino a terrazze, con i platani potati a candelabro, i glicini, le antiche statue e l’elegante loggia appare sin dagli anni ’40 nelle scene di esterni di «Piccolo mondo antico», tratto dall’omonimo romanzo scritto da Antonio Fogazzaro nel 1895. Sei anni dopo il regista Christian-Jaque ha ambientato nella Villa alcune scene de «La Certosa di Parma», film tratto dal romanzo di Stendhal del 1839. Nel 1992 Mario Orfini ha scelto la Villa per «Jackpot», ultimo film nella carriera dell’attore Adriano Celentano. Tre anni dopo è la volta di «Un mese al lago» di John Irvin, una sorta di revival del turismo anglosassone nell’Italia degli anni ’30.

Nel 2002 la Villa del Balbianello ha ospitato il cast e la produzione di uno dei film di fantascienza più visti nella storia del cinema. Nel secondo episodio della popolarissima saga «Star Wars» la loggia della Villa fa da teatro al bacio tra la principessa Padmé Amidala e il giovane Anakin Skywalker. Nel 2006 persino James Bond è stato a Villa del Balbianello: l’agente speciale, interpretato da Daniel Craig, vi ha infatti trascorso un periodo di convalescenza dopo essere stato ferito nell’episodio della saga di 007, «Casinò Royale» di Martin Campbell.

Villa Balbianello, ora di proprietà del Fondo Ambiente Italiano, è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 18. Info: faibalbianello@fondoambiente.it, 0344.56110, www.visitfai.it/villadelbalbianello/.

Leggi tutte le notizie su "Como7"
Edizione digitale

Autore:meb

Pubblicato il: 15 Aprile 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.